2 Ottobre, il regalo giusto per la Festa dei Nonni

La festa dei nonni è una ricorrenza abbastanza recente, ma non per questo meno ricca di significato. E’ il momento giusto per evidenziare il ruolo essenziale che i nonni ricoprono nelle nostre famiglie e nella nostra società: al giorno d’oggi, infatti, i nonni sono un supporto fondamentale per quei genitori che possono contare quotidianamente su di loro per crescere i figli in un ambiente sereno e familiare, anche quando non riescono ad essere presenti a causa del lavoro e di altri mille impegni.

Non a caso, la festa dei nonni si celebra il 2 Ottobre, giorno della ricorrenza degli Angeli Custodi: i nonni possono essere considerati a ragione gli angeli custodi dell’ infanzia, sempre pronti a prendersi cura dei loro nipoti nonostante il peso che l’età avanzata inevitabilmente comporta.

E’ quindi doveroso festeggiarli dedicando loro tutta l’attenzione che meritano e dimostrando con un gesto quanto li consideriamo importanti.

Il regalo giusto per la festa dei nonni

Cosa c’è di meglio di qualche semplice fiore per trasmettere ai nonni tutto il nostro affetto?

Possiamo donare loro un mazzolino leggero, realizzato con spontaneità, scegliendo quei fiori che erano presenti nei giardini della loro giovinezza: garofani multicolore, astri, dalie.

La spesa sarà davvero poca e il risultato garantito, vedendo i volti dei nonni che si illuminano di commozione per un gesto così semplice ma per loro così ricco di significato.

Cerchiamo di esprimere al meglio il nostro affetto con la creatività, giocando con gli elementi tipici di questo periodo. Una zucca tagliata a metà e riempita di fiori potrà essere un’alternativa originale ai soliti vasi; un cestino con frutti di stagione (come il melograno) unito ad un bigliettino con la spiegazione delle loro proprietà benefiche e ornato con qualche fiore, sarà senz’altro un dono interessante per i nostri nonni.

Possiamo aggiungere anche una decorazione che diverrà un ricordo da conservare, come un cuoricino di stoffa a chiusura del mazzo di fiori, oppure qualche rametto di Dendrobium bianco unito alla cartolina di un luogo visitato insieme, o ancora, ad una fotografia della nostra infanzia.

how-to-reduce-inheritance-taxBasterà davvero un pensiero in veste semplice ed informale per rendere felici i nostri nonni, che più di ogni altro sanno apprezzare pienamente i piccoli gesti.
Non è così facile dare il benvenuto alla vecchiaia, e molto spesso si fatica ad accettare questa fase della vita, definita dalla scrittrice Cathleen Schine come “il paese dove vieni deportato contro il tuo volere”.

Troppo spesso, non troviamo il tempo e il modo per manifestare a queste preziose figure la riconoscenza che meritano. Approfittiamo quindi di questa occasione per festeggiare nel miglior modo i nostri nonni, se abbiamo la possibilità di averli con noi.

Chi invece non ha questa fortuna, potrà ugualmente festeggiare la festa dei nonni intrattenendosi con una persona anziana di sua conoscenza, che vive sola o lontana dai suoi familiari.
Molte volte, una visita e una chiacchierata sono sufficienti ad illuminare la giornata delle persone che si sentono messe in disparte; avere qualcuno con cui trascorrere qualche minuto in compagnia sarà per loro il dono più prezioso.